50 CARTE DA FLIRT / pag.4

Grafica, Illustrazioni, Senza categoria

50CARTE_Scherm13

<torna a pagina 3

< 50SFUMATUREDIFLIRT

 

Annunci

Una Biennale Diminuita

Senza categoria

Una mostra di Realtà Diminuita presso Reedo lab, via Bertola 86 a Rimini, in ambito Biennale Disegno Rimini / Circuito Open, dal 20 aprile al 15 luglio 2018.

 

1000intervistafrizzi_miagrafica

REALTÀ DIMINUITA AL REEDO LAB
GALLERY

 

1000LocandinaBiDiRi18IMG_7139IMG_2066   IMG_0251IMG_2069900Cri-e-RobDIMINUIAMOLA_BannerFB

IMG_2083IMG_2094

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

#disegnigrassilli #exhibition #illustration #handmade #myrimini #biennaledisegnorimini Biennale Disegno Rimini​ | Circuito Open 2018 #LaRealtàDiminuita

BRAVI MA BASTA

Senza categoria

______BRAVI MA BASTA__album, 1988____

RIVER NILE RECORDS – A SUBSIDIARY OF ALA BIANCA Music Publishing & Productions
Fabbricato e distribuito dalla EMI Italiana SpA  Made in Italy

• JohnWayne
 I Peggiori
• Aspetterò
• Cacca cacca (ma ve lo dico)
• Drole de Guerre
• Sussidiario (crescentina rap)
• Maledetta Domenica
• Atollo K
• Zazzera
• Addio vecchia stufa
• Spazzate & Sassatelli

Da venerdì 8 a venerdì 15 aprile 1988 LMT sono/vivono ai Planet Sound Studios di Firenze (Certosa), dove registrano "BRAVI MA BASTA", 1° L.P. prodotto da LMT + Giancarlo Passarella + Planet Sound Crew. Produttore Artistico Tim Driver, ai suoni Stefano Lugli. Ospite al pianoforte: Paul Serry dei Party Kidz.
Trasporti curati da Brian Feboconti, 
catering di Alda Driver.

Bob Rodiatoce: chitarre, voce, cori
Phil Anka: voce, cori, armonica
Ted Nylon: voce, cori
Ronnie…

View original post 625 altre parole

Realtà Diminuita: Inktober 2015

Senza categoria
Il gioco della Realtà diminuita mi é venuto prima con le parole. Gli anni da vignettista satirico mi spingono istintivamente a verificare se il senso condiviso di una idea può essere disturbato da una piccola sovversione, o almeno un ribaltamento, una “sorpresa”.
Così ho pensato che la “realtà aumentata”, modalità affascinante messa a disposizione  dall’universo digitale tramite app e games, potesse avere una sorella… povera, si, ma capace di sovrapporsi al “visibile” con poche agili mosse e strumenti minimali, come un foglio di carta e dei pennarelli.

 

Mi serviva una procedura facile da usare ogni giorno e partecipare all’INKtober , la maratona che ogni anno fa incontrare sulla rete disegnatori di tutto il mondo (e di cui potete leggere qui http://mrjakeparker.com/inktober). Ho optato per il gioco più semplice e visibile: aggiungere un disegno, allungare la forma di un oggetto domestico accostando un pezzo di carta.

Nella foto si può vedere la mano che lo regge, o il nastro adesivo, perché lo scopo non é ingannare la percezione di chi guarda ma piuttosto fare un piccolo incantesimo alla realtà stessa, così che tutti si possa giocare con lei, giocare a che una maniglia sia fiorita, che una lampada sia diventata una ballerina.

Il giro di una danza e poi un altro ancora…” e la realtà diminuisce la sua funzione razionale, la casa rivela presenze inattese, la magia non é nascosta, é per tutti.

RD2016

 

> vai alle info su R:ob Grassilli
> Realtà Diminuita

> torna alla Homepage

Un colpo d’occhio per Davide Calì/1

Senza categoria

Ciao Davide, questa pagina raggruppa un po’ di miei disegni “ricchi“, quelli che ritengo ancora degni di essere messi in giro ;).
Sono illustrazioni fatte per cover e contenuti di libri, mostre, poster di manifestazioni. Più qualche disegno nato per la rete, ai tempi di Clarence e della new economy. Puoi cliccare, ingrandirle e navigare la slide.
Qualunque tuo parere, riflessione o consiglio sarà oro per me, grazie.

Seguono: un paio di progetti già strutturati. Riordino le presentazioni e arrivo.
Bello sarebbe lavorare assieme. Grazie ciao.

TORNA AL PORFOLIO DI ROB GRASSILLI

Il Pesce Klooso

Senza categoria

700pesceklose

Il Pesce Klooso sta nel manifesto di LMT in quanto portatore della chiave del tafanario dove la band tiene gli abbozzi, i manoscritti delle canzoni e tutte le carte delle merendine mangiate durante le trasferte per concerti. Il Klooso capisce quando non é aria (infatti é acqua) e si allontana per evitare che i Teritals, assaliti da pudore e vergogna, prendano la loro intera produzione musicale e la diano in pasto ai pesci (altri, più grossi).
Il Klooso é originario dei fiumi della Cirenaica, ma i cambiamenti climatici del pianeta, di cui lui ha letto su Wikipescia, lo hanno convinto ad anticipare i colleghi (perché poi in Autokrill terminano quei buoni panini al salnitro).
Narra l’aneddotica teritalsa di innumerevoli occasioni in cui i nostri rockerz preferiti, nella fretta di rimettere mano ai canovacci delle song, si siano sbagliati e abbiano preso in realtà le cartacce delle merendine…

View original post 11 altre parole